In evidenza

Marani Bianco Veronese 2022 Sartori 75 cl.

10.50

Marani è un bianco Veronese prodotto con 100% Garganega. Siamo sulle colline dell’area di produzione del Soave, al nord del comune di Colognola ai Colli. Parte delle uve, arrivate in cantina, vengono messe ad appassire per circa 30 giorni in ampi locali aerati, detti fruttai, così da ridurre la quantità di acqua presente negli acini e favorire la concentrazione degli zuccheri. Una volta raccolte anche le uve fresche, alla pigia-diraspatura segue una breve macerazione delle vinacce a freddo; parte del mosto è fermentato in botti di rovere per sei mesi, l’altra metà in vasca con le fecci fini. Resta in bottiglia per almeno sei mesi.
Il Marani è un vino dal colore giallo dorato intenso, al naso si distinguono note di frutta giustamente matura, con un’inconfondibile sentore di miele. In bocca è equilibrato, elegantemente secco e voluminoso.
Il nome di quest’etichetta, Marani, vuole essere una dedica alla nonna Fernanda, ricordata dai Sartori come una donna di estrema eleganza, caratteristica ritrovata ampiamente in questo bel vino.
Availability: Disponibile Categorie: ,

Descrizione

Sartori

La casa vinicola Sartori nasce nel lontano 1898, e può vantare ben 125 anni di storia.
La cantina è situata a Negrar in provincia di Verona, Veneto, nella zona della Valpolicella, immersa fra colline verdeggianti, distese di vitigni ed ulivi secolari. Le colline di questa zona permettono la coltivazione di vigneti differenti, con diverse esposizioni e composizioni della terra. Tutto ciò contribuisce alla produzione di uve e vini molto diversi, ma sempre eleganti e dagli aromi caratteristici.
L’azienda nasce con Pietro Sartori che possedeva a Verona un’osteria molto conosciuta, frequentata da commercianti, uomini d’affari e piccoli industriali ai quali non faceva mai mancare il vino Veronese Rosso, come al tempo veniva definito. Col tempo la clientela crebbe e l’aumento della mescita e della vendita diretta al pubblico del vino, ne rendeva urgente l’approvvigionamento in grandi quantità. Cosi, nel 1898, Pietro Sartori acquistò la sua prima vigna nella zona di Negrar ed in seguito l’intera villa seicentesca a Santa Maria di Negrar, che ancora oggi è la sede centrale dell’azienda. Con il figlio Regolo, poi, iniziò l’espansione della vendita sul mercato italiano.
Nel 2001 accade un evento importante: la Cantina Sociale di Colognola ai Colli, acquisisce una quota aziendale di maggioranza della casa vinicola Sartori. L’obiettivo di questo accordo è l’attuazione di un progetto ambizioso di crescita nell’ambito della produzione e distribuzione di vini a livello mondiale. Un ulteriore tassello di crescita avviene nel 2008: le Cantine cooperative Colognola ai Colli e Colli Berici si fondono in Collis, un colosso del vino da 100 Milioni di fatturato.
Oggi Sartori è attiva in 70 paesi nel Mondo e possiede varie proprietà nella zona della Valpolicella, a Soave e nella zona del Garda ma si è anche espansa oltre regione, in Friuli Venezia Giulia, acquistando Mont’Albano, un marchio del Grave del Friuli che produce vini biologici.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.5 kg
Produttore

Vitigno

Regione Vini

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Marani Bianco Veronese 2022 Sartori 75 cl.”