Primitivo

Precoce, precocissimo, perciò detto Primitivo. E’ un vitigno molto famoso, che si può trovare in diverse regioni d’Italia e del Mondo, ma ha trovato nel Salento il suo habitat naturale. E’ qui che si esprime al meglio. Potenza e morbidezza possono racchiudere in modo molto sintetico le peculiarità di questo vitigno. Da studi sul DNA della vite, si è scoperto, in tempi recenti, un legame con lo Zinfandel, vitigno di origini Ungherese, poi esportato e diventato famoso anche in California e Australia.

E’ una vite che ama l’argilla profonda e il calcare rugoso. Il vino che se ne ricava è amabile e corposo, e sempre particolarmente alcolico. Concorre alla produzione di diverse doc, principalmente tra Puglia e Campania; Il CILENTO doc, il FALERNO DEL MASSICO doc, GIOIA DEL COLLE doc, e ovviamente la più famosa PRIMITIVO DI MANDURIA doc.

Caratteristiche sensoriali:

Colore rosso rubino particolarmente intenso tendente al violaceo con riflessi aranciati se invecchiato. Media acidità. Si distinguono aromi di prugna, amarena e sentori speziati dolci.

Filter
Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: